Conclusa la prima edizione dell’Hydrogen Summer School

0
121
Hydrogen Summer School

Venerdì 23 settembre 2022 si è conclusa la prima edizione dell’Hydrogen Summer School organizzata da ENEA presso il Centro Ricerche Casaccia (Roma), in collaborazione con l’Università di Roma “La Sapienza” – Dipartimento di Ingegneria Chimica e Materiali – e l’Associazione Italiana di Ingegneria Chimica. Il percorso formativo ha visto l’alternarsi di lezioni specialistiche in aula, visite a laboratori e impianti e lavori di gruppo su tematiche, processi e tecnologie appartenenti alla filiera dell’idrogeno. 

Cinquanta iscritti tra dottorandi e giovani professionisti di aziende nazionali ed estere hanno avuto l’opportunità di confrontarsi con oltre venti esperti e ricercatori del settore provenienti dal mondo accademico, della ricerca e dell’industria. 

L’obiettivo della scuola è stato quello di offrire una visione ampia e completa della filiera, analizzando opportunità, potenzialità e criticità, nonché il ruolo dell’idrogeno come vettore energetico e fattore abilitante per la decarbonizzazione e la transizione energetica. Per accelerarne la penetrazione, oltre a ricerca, innovazione, dimostrazione e trasferimento tecnologico, è necessario promuovere la “cultura” dell’idrogeno attraverso la conoscenza e l’accettabilità sociale. 

Il corso si è concluso con un test drive aperto a tutti i partecipanti a bordo di una Toyota “Mirai” (“futuro” in giapponese), una delle primissime berline in commercio a celle a combustibile alimentata a idrogeno.   

Considerato il positivo riscontro, le richieste di partecipazione ricevute in numero superiore alla disponibilità e l’interesse manifestato dagli stakeholder industriali, una seconda edizione della H2 Summer School si terrà presumibilmente la prossima primavera. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here